Header Ads

I Tenax

VIBRAZIONI ROCK, I TENAX!

Come nascono i Tenax∞ e quali sono le influenze musicali del trio?

I TENAX∞ nascono nell’autunno 2000, da un idea di Alessio Pacifici, cantante ed autore dei testi (in italiano), una storia musicale proseguita attraverso diversi momenti di passaggio e tanta esperienza live, che hanno consentito di sperimentare le varie sfaccettature del Rock classico, fino al 2008 con l’ingresso del mio attuale socio, grande Amico, un fratello acquisito, il poliedrico chitarrista e compositore Emanuel Prina che sposta il sound nettamente sull’Hard Rock, a tratti anche con sfumature Blues e Heavy Metal, senza mai per perdere di vista la melodia. La line up prevede anche il carismatico e stiloso Gigi “Gix” Corbetta alla batteria, per quanto riguarda il basso e la seconda chitarra per i live vengono precettati amici musicisti.
Tra le varie influenze musicali annoveriamo i Guns, gli Aerosmith, i Queen, ma i veri padri ispiratori coloro che hanno sdoganato l’Hard Rock in Italia (dopo la New Wave) ossia i Litfiba, grande rispetto e stima per loro.

Il sound rock nel panorama italiano, sensazioni e difficoltà dal 2000 ad oggi.

A questa domanda rispondiamo collegandoci all’ultima riga della precedente, in Italia degni di questo genere includiamo i Litfiba, altre band comunque meritevoli di nota, chi per attitudini chi per i testi impegnati, diciamo Negrita e Afterhours.
Per quanto riguarda invece le sensazioni che abbiamo è che il mainstream impone certe sonorità pop e contenuti melensi, sdolcinati e qualunquistici, tutti progetti fatti con lo stampino e crediamo anche che questa omologazione porterà, prima o poi, il mercato a saturarsi, la Musica è Cultura e non “telebusiness”, si tornerà quindi a dar spazio alla Musica di spessore.

Esce a maggio l'Ep Tenax∞ distribuito da (R)esisto. Parlateci di Vivo Libero

Vivo libero è puro Hard Rock, sound aggressivo, un ritmo incalzante che ti fa ballare dalla prima all’ultima nota (e se sei seduto ti fa battere il piede senza sosta), brano contro pregiudizi e arroganza attitudini che spesso portano a gratuita malvagità e violenza in tutte le sue forme. Un vero grido di Libertà che rivendica rispetto e conoscenza che dovrebbero essere le basi per una pacifica convivenza tra le persone. Il video, nella parte finale, è un tributo a tutte quelle Persone dalla grande personalità che hanno contribuito, anche al costo della vita, ad elevare concetti come la libertà e la pace per l’umanità.

Non tralasciamo Gogna, Club 27 e Virtual Love.. come nascono testi ed arrangiamenti?

Gogna è un altro brano Hard Rock, dai bpm più rallentati, ma con un’attitudine e un impatto sempre deciso, è una presa di posizione contro i talent show, la Musica per noi è Cultura, sapere, esperienza e dura gavetta on the road, invece con questa gogna mediatica stanno drogando la purezza della Musica, “L’arte non si svende con una ghigliottina”. Club27 è un omaggio agli artisti che hanno fatto la Storia della Musica, ma nello stesso tempo il messaggio che si vuole dare è una condanna agli eccessi e alla vita dissoluta che hanno portato alla distruzione questi “mostri sacri” del passato, concetto, purtroppo, ancora attuale. Virtual Love descrive la vuota solitudine delle anime perse che si nascondono dietro le chat line perdendo così di vista i reali contatti umani e i rapporti sociali.Il metodo compositivo è quasi sempre lo stesso, si parte da una idea, un titolo, una bozza di testo, spiego l’argomento a Manuel e gli chiedo in base alle tematiche di comporre un motivo musicale che rispecchi l’intento (sound grintoso, energico, cupo, drammatico, ironico, ecc.) e lui lo realizza esattamente come lo desideravo, si trova una melodia, completo il testo ed ecco che i giochi sono fatti, questa è un’alchimia che in pochi hanno.

Progetti futuri (per esempio un Lp)?

Nei progetti futuri annoveriamo sicuramente la composizione e la pubblicazione di un album intero, il materiale, le idee e le tematiche non mancano e nell’immediato promuovere l’ep TENAX∞ con attività live a partire dal prossimo autunno.

Buon ascolto dall’energia rock!