Header Ads

Roberto Brasini "Brazz"


 Dai tempi del mio primo 45 giri dei Rolling Stones, ascoltato a 10 anni, fino ad oggi, passando di genere in genere, la musica è stata mia inseparabile compagna.
Ho suonato la batteria in un gruppo "rock-prog" nel quale, ragazzini, alternavamo "classic rock" a tentativi di coverizzare il re cremisi, poi,, travolto dall'ondata new wave, avrei tanto voluto essere il batterista di David Byrne.
Nel corso degli anni ho avuto la fortuna di assistere a concerti straordinari, da Frank Zappa nel lontano 1973 aiTalking Heads, dai King Crimson a Pere Ubu, Contortions, Devo, Tuxedo moon, Lounge Lizards,da Peter Gabriel a Lou Reed,da Iggy Pop al Sottile Duca Bianco, e decine di altri.
Oggi, dopo qualche serata come dj, e articoli su riviste, mi interessano soprattutto generi come Dub o Etnica, e ho un programma settimanale in una web radio.
dj brazz